Attraverso gli strumenti di finanziamento previsti dalla Regione Umbria per le Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile, il Gruppo Comunale di Bastia Umbra a partire dall'anno 2009, ha deciso di intraprendere una nuova strada nel settore della formazione, privilegiando tematiche volte ad aspetti di management e di lavoro di gruppo.

Grazie alla forte collaborazione con altre Organizzazioni di Protezione Civile del territorio è stato possibile realizzare un corso per Capisquadra di Protezione Civile che ha visto impegnati 30 volontari, appartenenti a 6 diverse Organizzazioni, per 40 ore di formazione su tematiche relative alla sicurezza sui luoghi di lavoro, leadership, gestione del tempo e delle risorse, gestione del gruppo, ecc... Alla formazione in aula è seguita una verifica finale e una prova pratica.

"I corsi sono stati svolti dall'azienda ICE-FIRE di Trento"

Visto l'altissimo interesse mostrato dai Volontari per questo tipo di corso e soprattutto l'alto valore aggiunto apportato dai docenti si è deciso di continuare su questo tipo di percorso impegnando la seconda tranche dei finanziamenti previsti per la formazione in un corso sul Team Building - Lavorare in Squadra.

"I numeri dell'esercitazione:
  • 180 volontari in due giorni di attività
  • 11 tende PI88 allestite
  • 36 squadre impiegate su 9 differenti scenari
  • 43 ospiti registrati
  • allestite anche cucina, mensa, segreteria, sala radio e tenda breafing
coinvolti Misericordia di Assisi e Gruppo Scout di Bastia Umbra."

Questo secondo momento ha permesso di formare 60 volontari su temi fondamentali come l'importanza del lavoro di squadra, il rispetto dei ruoli, la sicurezza e l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuali, la gestione del tempo e delle risorse, ecc.... Anche in questo caso è stata prevista una verifica finale ed una prova pratica.

In definitiva il progetto ha voluto creare un bacino abbastanza ampio di Volontari adeguatamente formati su aspetti tipicamente gestionali creando sia figure con un ruolo di responsabilità, i Caposquadra appunto, sia figure con un ruolo operativo, gli altri Volontari,che grazie ai corsi svolti siano già allineati al Caposquadra e in perfetta sintonia con le nuove modalità di lavoro previste.

La formazione in aula rappresenta solo il primo step di un lavoro costante che grazie all'addestramento rende possibile il miglioramento continuo delle attività di Gruppo. Proprio per questo, oltre alle attività singole che ogni Organizzazione porta avanti nel corso dell'anno, lo scorso settembre 2011 è stata Organizzata un'esercitazione regionale denominata Um.Ex. 2011 - Umbria Exercise, dove i Capisquadra hanno dapprima creato un gruppo di logo_umexlavoro per la stesura del documento di impianto e successivamente hanno partecipato all'esercitazione ricoprendo, a rotazione, il ruolo di caposquadra su scenari di intervento che andavano dal rischio idrogeologico, alla realizazione di un ponte tibetano, dalla raccolta dati per la verifica di dati realtivi al Piano Comunale di Protezione Civile a giochi di ruolo per la progettazione di un campo di Protezione Civile, dalla ricerca dispersi in notturna fino all'allestimento di un modulo completo di 4 tende secondo lo schema per l'allestimento delle tendopoli in emergenza.

Un lavoro lungo e pesante che ha portato a risultati eccellenti dimostrati dai numeri dell'esercitazione, dall' altissima partecipazione riscontrata e dal coinvolgimento dimostrato da tutti i Volontari.

Per consultare il documento di impianto dell'esercitazione o per avere maggiori informazioni è necessario contattarci. Nella sezione download (per accedere è necessario prima registrarsi al sito) è possibile scaricare i comunicati stampa e altre notizie relative all'esercitazione.

user_headset_64La sala operativa del Gruppo è composta da alcune strumentazioni utili a supportare il Sistema comunale di Protezione Civile nelle principali attività di previsione, prevenzione e gestione delle emergenze.
Nel caso del Gruppo Comunale di Volontari di Protezione Civile di Bastia Umbra la sala operativa si suddivide in tre aree distinte che interagiscono tra loro per garantire maggiori prestazioni e per soddisfare un livello di coordinamento adeguato.

Nello specifico:

 

La Sala Operativa è in costante evoluzione grazie a progetti mirati che nel corso del tempo tendono da una parte ad aggiornare le strumentazioni già in dotazione e dall'altra ad attivare nuovi canali di studio e sperimentazione.

Per informazioni più dettagliate sulle singole aree si può accedere alle sezioni tematiche tramite il menù a tendina.

L' area informatica è costituita da 5 personal computer con diverse caratteristiche a seconda della funzionalità alla quale devono assolvere. Tutto il sistema è collegato tramite una rete dati che permette un'ottima flessibilità di lavoro da qualsiasi postazione ci si trovi ad operare ed un'ottima gestione dei documenti e del materiale prodotto anche da remoto, attraverso un controllo e monitoraggio esterno delle attività; completa il sistema un punto di accesso alla rete internet condiviso per una gestione efficacia ed efficiente delle informazioni. 

La rete ha a disposizione un server per la gestione condivisa dei documenti che risulta essere di estrema importanza per l'ottimizzazione dei tempi e per tutte le attività di backup. Tutti i personal computer e il server sono protetti da un gruppo di continuità per il controllo degli sbalzi di tensione e per sopperire alle interruzioni momentanea di tensione che possono accadere durante le lavorazioni. L'intero edificio della Protezione Civile è predisposto per lavorare in piena autonomia  anche in caso di distacco prolungato delle tensione elettrica grazie al generatore esterno collegato all'intero impianto della sede. 

L' Area Informatica si completa di una stampante/fotocopiatrice di rete per stampe fino al formato A3, una stampante laser portatile e una stampante a getto di inchiostro a colori.

L' Area Informatica è stata arricchita negli ultimi anni anche da un pc portatile necessario per tutte le attività esterne, sia per la gestione di dati che per la gestione della rete radio professionale e radioamatoriale. Tale attrezzatura è utile a garantire anche lo spostamento veloce delle attività tra la sala operativa dei volontari di protezione civile e la sede del Centro Operativo Comunale (vedi piano comunale di protezione civile) presso la sede dei Vigili Urbani. 

Un magazzino ben fornito e dei mezzi idonei sono ovviamente un valido aiuto e strumento indispensabile nel momento del soccorso alla popolazione. Molte volte il Gruppo Comunale si è trovato ad intervenire in contesti nazionali ed internazionali dove attrezzature adeguete ed efficienti sono la base necessaria per un intervento efficace. Le linee di sviluppo del Gruppo Comunale prevedono il potenziamento di tutte quelle dotazioni, strumentali e non, atte a rafforzare la capacità di intervento dei volontari soprattutto nella gestione del rischio idrogeologico e sismico, due dei rischi maggiori ai quali è sottoposto il nostro territorio.

Qui di seguito riportiamo alcuni dati degli strumenti in nostro possesso che si sono rivelati più volte utili in situazioni di emergenza:

  • pick-up isuzu 4x4
  • fiat panda jolly
  • roulotte ad uso sala radio mobile
  • roulotte ad uso segreteria e supporto logistico
  • 2 carrelli appendice per trasporto materiali 
  • generatore da 6 Kw a benzina con avviamento elettrico
  • generatore da 3 Kw a benzina con avviamento manuale
  • modulo intervento rischio idraulico (come previsto dalle direttive sulla Colonna Mobile Regionale)
  • torre faro 400 watt 
  • tenda gonfiabile autoportante a 4 archi 
  • gazebo ad allestimento rapido

 

Vengono tralasciate tutte le attrezzature di cui si compone il magazzino e che costituiscono parte integrante della precedente descrzione.

L'area telecomunicazioni si basa essenzialmente sull'implementazione di sistemi di radiocomunicazioni al fine di garantire costantemente le comunicazioni tra i vari soggetti anche in caso di situazioni di emergenza quando i normali canali di comunicazione potrebbero non funzionare correttamente. Cuore pulsante delle telecomunicazioni è la Sala Operativa dove sono collocate tutte le apparecchiature in dotazione ai volontari. L'implementazione avvenuta nel corso dell'anno 2009 ha portato alla realizzazione di una rete radio PMR di tipo professionale su frequenza dedicata alla Protezione Civile del Comune di Bastia Umbra operante su ponte radio digitale.

Qualche elemento in dotazione:

  • ponte radio motorola digitale/analogico 
  • radio veicolare e portatili motorola serie motorbo operanti in modalità digitale e dotate tutte di GPS
  • personal computer per la gestione del ponte radio e delle attività di sala operativa 
  • kenwood tmd-700e: apparato radioamatoriale multibanda con modulo APRS
  • kenwood th-d7e: apparato radioamatoriale portatile con modulo APRS
  • kenwood ts-140s: apparato per le trasmissioni HF
  • kenwood tm-v7e: apparato radioamatoriale multibanda
  • lpd alinco: radio portatile per comunicazioni a breve raggio su banda LPD
  • alan 48: apparato per le trasmissioni su banda CB
  • kenwood vc-h1: per le trasmissioni di immagini in SSTV
  • decoder ATV: per la ricezione di segnali audio-video in modalità ATV
  • trasmettitore ATV: per la trasmissione di segnali audio-video in modalità ATV
  • personal computer per l'elaborazione dei dati dell'aprs e dell'sstv e per la gestione delle attività radioamatoriali

 

Da sottolineare la oramai crescente interazione tra tecnologia analogica e digitale che ha permesso lo sviluppo di tecnologie molto interessanti anche in ambito di protezione civile (basti pensare alla possibilità di gestione dei mezzi in movimento o lo scambio di semplici documenti via radio).

Il Gruppo Comunale di Bastia Umbra è da sempre attivo nell'ambito della ricerca di nuove tecnologie disponibili, nonchè la sperimentazione di quelle già esistenti in piena armonia sia con gli altri gruppi di volontariato di protezione civile sia con i radioamatori e le associazioni di radioamatori presenti sul territorio. 

Registrati per accedere all'area download

Sondaggio Chi visita il nostro sito web?

Per un continuo aggiornamento delle nostre pagine web è fondamentale conoscere alcune informazioni. A quale categoria di utenti appartieni?